Il libro

Novità

Dal 10 dicembre sarà disponibile in tutti gli store on line e nelle librerie il nuovo libro di ENZO CAPORASO: “Voglio incontrare Mike Tyson

Vuoi essere uno dei 100 fortunati che potranno leggerlo in anteprima?

Voglio incontrare Mike Tyson

Il primo amore non si scorda mai. Enzo stavolta punta punta in alto e sogna di incontrare nientepopodimeno ché Iron Mike

Dai ring prima, dai campi di rugby e dalle strade di di mezza Europa poi, Enzo stavolta si sposta sulla tastiera di un computer.

Dopo la fortunata esperienza, quella che segnò il suo esordio da scrittore con l’opera “Ma chi te lo fa fare?“, ironica autobiografia sportiva culminata col record delle 51 maratone consecutive corse, Enzo ritorna a scrivere ma stavolta niente di autobiografico (o forse si), quanto piuttosto un romanzo divertente.

In questo libro, c’è innanzitutto la passione di Enzo per il pugilato, una passione che, per chi l’ha provata, non ti abbandonerà mai per il resto della tua vita, rimanendoti incollata addosso, come un tatuaggio. 

E poi c’è l’amore, quello nella sua accezione più classica, quello tra le persone, quello capace di prendere le direzioni più disparate, lasciandoci a volte nell’incapacità di dar loro un controllo.

Ma soprattutto c’è l’amicizia, quella vera che può nascere nella maniera più inattesa, ma non per questo non capace di regalare quelle emozioni che solo l’amicizia sa dare senza riserve, il tutto ambientato in una Roma che viene svelata da Enzo con insospettabile sapienza.

E l’amicizia va oltre al racconto, visto che la prefazione è opera di un amico, il tre volte campione del mondo della 100 Km, il romano DOC Giorgio Calcaterra.

Diventa uno dei primi 100 lettori di:

Voglio incontrare Mike Tyson

Per te quattro esclusivi vantaggi

PER TE SUBITO IN REGALO

L’e-book “Ma chi te lo fa fare?”

la divertente autobiografia sportiva di Enzo, con tutti i suoi segreti per non mollare mai

RICEVI LA TUA COPIA

di “Voglio incontrare Mike Tyson” autografata e con dedica personalizzata

SPEDIZIONE GRATUITA

Riceverai comodamente a casa, la tua copia di Voglio incontrare Mike Tyson, autografata e con dedica personalizzata dell’autore

SOLO PER TE

Uno sconto del 10% sul prezzo di copertina

Recensioni

Cosa dicono i lettori di: Voglio incontrare Mike Tyson

Giorgio Calcaterra

"Ciao Enzo, il libro l'ho letto tutto di un fiato e ti faccio i miei complimenti, è bellissimo"

Sebastiano Scarlata

"Le sue mani sono capaci di dare ancora gran bei pugni e scrivere bene! Gran bel libro"

Gianni Di Leo (presidente FPI Piemonte)

""Col suo "voglio incontrare Mike Tyson", Enzo Caporaso ci introduce nel mondo della boxe, con i suoi splendori e le sue miserie, con una scrittura rapida, essenziale, senza fronzoli.

Al centro della scena c'è la passione bruciante, esclusiva per questa nostra disciplina! Enzo è un pugile serio, di poche parole, un peso massimo ben dotato tecnicamente.
Antepone tutto a questo suo ideale ma non a scapito del lavoro nell'officina meccanica dello zio, dove è altrettanto serio e preparato. Ben tratteggiata è quella figura dell'amico Amerigo, una specie di giovane nababbo, affermato professionalmente nella finanza,: villa a Gaeta, macchina sportiva, locali esclusivi.

È un'amicizia nata in officina dove Enzo, lavora. Amerigo è un amico generoso, sincero. Riuscirà Enzo a realizzare il suo sogno, quello di incontrare Mike Tyson, partendo dalla palestra Audace dove si sono consumati i suoi vent'anni di passione?

L'interessante racconto di Caporaso in fondo racconta più di tutto, quasi sublimandolo, il valore dell'amicizia, antidoto prezioso dell'amarezza che chi più, chi meno, attanaglia tutti. ""

Diventa anche tu uno dei primi 100 lettori di "VOGLIO INCONTRARE MIKE TYSON" Scrivi la tua recensione, inviala insieme a una tua foto, verrà pubblicata nell'apposita sezione

Col suo “Voglio incontrare Mike Tyson”, Enzo Caporaso ci introduce nel mondo della boxe, con i suoi splendori e le sue miserie, con una scrittura rapida, essenziale, senza fronzoli.

Cosa c’è in questo libro?

In questo libro, c’è innanzitutto la passione di Enzo per il pugilato, una passione che, per chi l’ha provata, non ti abbandonerà mai per il resto della tua vita, rimanendoti  incollata addosso, come un tatuaggio.  

E poi c’è l’amore, quello nella sua accezione più classica, quello tra le persone, quello capace di prendere le direzioni più disparate, lasciandoci a volte nell’incapacità di dar loro un controllo.

Ma soprattutto c’è l’amicizia, quella vera che può nascere nella maniera più inattesa, ma non per questo non capace di regalare quelle emozioni che solo l’amicizia sa dare senza riserve, il tutto ambientato in una Roma che viene svelata da Enzo, come sostiene il tre volte campione del mondo della 100 Km, il romano DOC, Giorgio Calcaterra nella prefazione di cui è autore, con insospettabile sapienza.

“Oltre al ruolo di prefatore, Enzo mi ha affidato anche quello di censore perché, essendo il racconto ambientato nella mia Roma, ci sono vari dialoghi in dialetto. Ebbene, anche in questo caso non posso che promuovere lo stile e la conoscenza che lui, torinese, ha dimostrato di avere della mia città e del mio dialetto.” Giorgio Calcaterra